La leggenda di Villa Ocsia

La leggenda narra che le sirene non riuscendo ad ammaliare Ulisse con il loro canto, per disperazione si gettarono in mare precipitandosi dagli scogli. Una di loro, sorella della famosa Parthenope che diede i natali all città di Napoli, prima di morire diede alla luce una ninfa, Ocsia. La sua iconografia arrivata a noi è di una donna rivolta verso il mare, le sue mani stringono una cornucopia con all’interno delle pigne simbolo della forza della natura.

Alcuni collegano la storia della ninfa all’immagine della primavera riprodotta in un affresco di Pompei esposto al Museo Archeologico di Napoli.